COVID-19 e attività AEP

COVID-19 e attività AEP

AEP Ticketing Solutions ha sempre continuato le sue attività di business e prevede di continuare in futuro, in quanto le sue attività sono incluse tra quelle classificate come servizio pubblico essenziale.

Stiamo continuando a fornire supporto ai nostri clienti in Italia e all’estero e anche a proseguire nello sviluppo dei progetti in corso, per consentire ai nostri Clienti di essere pronti quando questa situazione si concluderà.

Con largo anticipo rispetto alle prescrizioni delle Istituzioni, noi di AEP abbiamo istituito un “comitato COVID-19” interno nel quale sono stati coinvolti dirigenti e rappresentanti dei lavoratori; questo comitato si riunisce due volte alla settimana per monitorare la situazione e pianificare le attività necessarie.

Ben prima della fine di febbraio AEP ha iniziato ad orientarsi verso il lavoro a distanza, per tutti i suoi dipendenti. Solo i dipendenti che devono utilizzare le risorse fisiche dell’azienda (come banchi di prova specifici ecc.) sono presenti in azienda e vengono ruotati secondo alle loro funzioni al fine di mantenere la separazione tra le persone. Nessuna persona esterna è autorizzata ad entrare in azienda dalla fine di febbraio; il personale autorizzato a trovarsi ai posti dell’azienda utilizza strumenti di protezione individuale (maschere e guanti) e termometri vengono utilizzati per misurare la temperatura corporea delle persone, bloccando tutti quelli che hanno una temperatura superiore a 37,5 ° C. Da metà marzo oltre l’85% delle persone lavora da casa utilizzando connessioni protette remote ai server aziendali.

Abbiamo intensificato le attività di pulizia aziendale con sanificazione giornaliera e disinfezione casuale con l’ozono durante i fine settimana.

Siamo stati in grado, e prevediamo di continuare a farlo, di fornire ai nostri Clienti servizi dello stesso livello e consegne di hardware attraverso la nostra catena di fornitura che continua a funzionare regolarmente.

Alcuni dei nostri servizi sono stati ridotti in conseguenza di COVID-19: vendite, finanza e amministrazione stanno raggiungendo il 50% del loro livello normale a causa della riduzione del business con Clienti e Fornitori. In ogni caso i nostri addetti alle vendite sono completamente contattabili sui loro cellulari o via posta e si occupano rapidamente delle esigenze dei Clienti.

Il piano attuale di AEP è di continuare a lavorare in questo modo per tutto il mese di aprile, probabilmente fino a metà maggio o anche più, a seconda dello sviluppo dell’attuale situazione di COVID-19. Per il momento non prevediamo alcuna necessità di abbassare i livelli delle attività di business.

Il nostro fatturato è attualmente inferiore al previsto ma sostenibile con le disposizioni pianificate. Date le difficoltà di pagamento dei Clienti, stiamo aumentando le nostre linee di credito al fine di continuare l’attività come al solito: la posizione finanziaria e il rating di AEP sono tali che non abbiamo problemi a farlo in attesa delle misure di finanziamento ufficiali per le società che devono essere istituite dai governi.

AEP sta inoltre svolgendo come al solito le sue attività nei confronti di Clienti che richiedono proposte e / o offerte; i nostri specialisti lavorano da remoto utilizzando strumenti come MS TEAMS per incontrarsi e lavorare insieme. La capacità di AEP di supportare i clienti per RFP o processi di gara o normali attività commerciali è invariata, l’unica limitazione come oggi è l’incapacità di viaggiare per fare incontri faccia a faccia. Difficile prevedere quando verrà liberata la limitazione dei viaggi per poter visitare i Clienti in Italia o all’estero; tendiamo a credere che ciò sarà possibile durante il mese di maggio.