Visita tecnica di Club Italia a Pisa e Piombino

Visita tecnica di Club Italia a Pisa e Piombino

Il 12 e 13 ottobre 2017 si è tenuta la visita tecnica di Club Italia ad alcune installazioni AEP della Toscana e in particolare a CTT Nord Pisa, Pisamover e Tiemme Piombino.

EMV contactless

E’ stata l’occasione per AEP di dimostrare che il progetto ET-PASS per operare con le carte EMV contactless in stile “Transport for London” è ormai completo e funzionante: erano esposte due validatrici Futura 3B perfettamente operative e capaci di effettuare transazioni “vere”.

A Pisa, da CTT Nord

Luca Chiti dav

L’ing. Luca Chiti di CTT Nord  (nella foto) ha proceduto alla prima presentazione agli “addetti ai lavori” del nuovo sistema bigliettazione elettronica di Pisa, avviato ufficialmente lo scorso 19 Giugno.
Il nuovo sistema, basato su ET – The Easy Ticketing e che si aggiunge a quello di CAP Autolinee Prato con cui condivide le linee guida, prevede la vendita a bordo CDB-5 PLUS e validatrici combo contactless/cartaceo F240B, palmari per il controllo e 10 nuove emettitrici automatiche RTVM-I posizionate nei centri nevralgici della città, oltre al portale online per consentire agli utenti di effettuare la ricarica di Carta Mobile in completa autonomia.

Particolarmente interessante anche l’approccio “extra tecnologia” scelto da CTT Nord:

  • impiego di 10 facilitatori, che ogni giorno hanno letteralmente accompagnato i viaggiatori sul bus e in biglietteria aiutandoli a scoprire tutte le novità della Bigliettazione Elettronica;
  • Distribuzione di 20.000 depliant informativi
  • Promozione sui mezzi social
  • Pubblicazione di messaggi informativi sulla stampa locale
  • Realizzazione e diffusione di video pubblicitari ed informativi sulle testate televisive locali
  • Realizzazione di un presidio presso Università di Pisa nei giorni di Matricolandosi 2017
  • Promozione di un concorso fotografico “Pisa vista dal Bus”
  • Decorazione di tutti gli autobus urbani (oltre 100), retrovela (oltre 200), pensiline (60), parapedonali e della biglietteria con messaggi promozionali della Carta Mobile
  • Salita anteriore: per creare un flusso continuo e ordinato che prevede un passaggio obbligatorio alle validatrici e all’autista.
  • Incentivo alla fidelizzazione: con Carta Mobile sconti sul prezzo del biglietto orario e i carnet multicorse (da 5 e 10 viaggi).
  • Convalida obbligatoria: per il controllo sociale e per accumulare dati di utilizzo dei mezzi al fine di conoscere i flussi di utenza e migliorare la programmazione del servizio.

L’ing. Luca Chiti di CTT ha presentato i risultati dei primi tre mesi di estensione del sistema nella città della torre pendente (ci siamo permessi di aggiornare i dati con i valori ufficiali al 3/11/2017):

  • Carte Mobile emesse: 8.800
  • Ricariche Carta Mobile: 1.200 (spesa media 9,84€)
  • Numero abbonamenti emessi: 12.200 (su base mensile)
  • Acquisti tramite webshop: 2.200
  • Validazioni elettroniche a bordo:  245.000
  • Validazioni medie giorno feriale: 5.500
  • Vendita a bordo con nuovo sistema: 278.000
  • Numero medio validazioni abbonato al giorno: 1,26 ad ottobre
  • Migrazione del 4,5% da canali di vendita esterni a quelli interni
  • Oltre 40.000 volte sono state aperte pagine del sito relative a Carta Mobile

Altre informazioni sul SBE di CTT Nord Pisa sono reperibili qui.

A Pisa, Pisamover

Pisamover 1 Ingresso

A Pisa, i partecipanti all’evento hanno anche potuto visitare il nuovissimo Pisamover: pratico, tecnologico, innovativo,  Pisamover è un modello di mobilità urbana completamente automatizzato, alimentato elettricamente per ridurre al minimo l’impatto energetico e ambientale. Rientra nella tipologia APM (Automated People Mover) con trazione a fune, senza conducente, controllato da un posto di comando centralizzato. Il sistema AEP di Pisamover è basato su ET – The Easy Ticketing ed opera con biglietti a lettura ottica (QR-code) in modalità Account Based; trovate qui una sua descrizione dettagliata.

A Piombino, da Tiemme

Sassoli Tornello

A Piombino, visita al nuovo “Mobility Lab”, il progetto di Tiemme per realizzare e valutare le nuove soluzioni che favoriscono l’efficienza e la fruibilità del Trasporto Pubblico. L’ing. Piero Sassoli, direttore generale di Tiemme, (nella foto) ha presentato i nuovi tornelli a bordo bus, realizzati da Saima, collegati alle validatrici F240B di AEP: un nuovo strumento finalizzato all’applicazione della validazione obbligatoria, ormai sempre più largamente riconosciuta dalle Compagnie di Trasporto come uno dei più importanti mezzi per la lotta all’evasione tariffaria.

“Piombino è la prima città in Italia – ha spiegato l’ing. Sassoli – ad introdurre contemporaneamente la validazione obbligatoria, la semplificazione tariffaria con nuovi titoli di viaggio elettronici e tornelli per la salita a bordo dei mezzi urbani. Si tratta di novità tecnologiche che andranno man mano a regime e che hanno come obiettivo principale il contrasto all’evasione tariffaria: l’esperienza di Piombino sarà come un laboratorio nazionale da cui trarre indicazioni molto preziose sull’applicazione di novità legate al trasporto pubblico”.

Il sistema di bigliettazione elettronica di Tiemme è realizzato da AEP e è basato su ET – The Easy Ticketing.

Altre informazioni sul Mobility Lab di Piombino.